Percorso di aiuto

Fasi del percorso di aiuto

E’ sempre difficile spiegare cosa fa uno Psicoterapeuta nel suo studio.
Il mio approccio è fondato su una attenzione al Profondo, inteso come stili relazionali e modelli di attaccamento inconsapevoli.
Parte dall’ascolto del disagio e dalla cura dei sintomi; tende all’acquisizione di maggiore equilibrio e benessere.
Di seguito descrivo le fasi che, a grandi linee, contraddistinguono il mio modo di lavorare.


PRIMO COLLOQUIO
Serve al cliente per definire la richiesta di aiuto . Il professionista risponde se ed in che modo può aiutarlo.
La proposta di aiuto si basa sulle difficoltà psicologiche emerse nel primo incontro, ma tiene conto anche delle reali condzioni economiche del cliente

CONSULENZA PSICOLOGICA
E’ una procedura completa di valutazione psicologica, che permette di definire una diagnosi psicologica precisa.
La consulenza dura 3/4 incontri, e si conclude con una restituzione complessiva, ovvero con la definizione dei meccanismi che producono e mantengono la sofferenza psicologica, e prospetta soluzioni e possibilità di aiuto, accompagnate eventualmente dalla proposta di una psicoterapia.

PSICOTERAPIA
E’ un percorso di trattamento psicologico, strutturato in sedute regolari nel tempo e nello spazio. La psicoterapia è focalizzata su obiettivi, definiti insieme al cliente durante gli incontri di Consulenza psicologica. Il modello da me utilizzato è la Psicoterapia ad orientamento Psicanalitico:

PSICOTERAPIA AD ORIENTAMENTO ANALITICO
E’ un modello che si ispira alla Psicanalisi freudiana. Nel corso degli anni sono stati apportati numerosi cambiamenti al setting classico, ovvero si è teso a ridurre sia la durata del percorso terapeutico, sia la frequenza delle sedute settimanali (da 4/5 a 1/2).
La psicoterapia ad orientamento psicoanalitico si occupa di riorganizzare in maniera profonda e completa alcune modalità di funzionamento della persona al fine di fornire un maggiore equilibrio benessere. Tale riorganizzazione viene effettuata facendo spesso riferimento all’infanzia ed all’incoscio della persona.

SESSIONI DI EMDR PER L’ELABORAZIONE DI TRAUMI
In talune circostanze, in accordo con il cliente, è possibile affrontare determinate situazioni stressanti, (traumi, lutti, crisi) con tecniche specifiche, come le Visualizzazioni guidate o l’Emdr. La definizione del percorso di aiuto e dei metodi utilizzati avviene in ogni caso durante i primi incontri di Consulenza Psicologica.